News

 
Cerca
Ricerca parole o frasi all'interno del sito.

 
Login


:


Choose your language:
deutsch english español français italiano português

Impianto autorizzato dove vige un divieto

news.png

articolo apparso sul quotidiano "Il Tirreno", giovedì 29 luglio 2010:


 BAGNI DI LUCCA. Legambiente torna all’attacco sull’impianto a biomasse che Alce vuole realizzare nell’ex cartiera. Si contesta la collocazione in cui verrebbe a trovarsi la centrale: sopra un acquifero da cui, spiega l’associazione, si approvvigiona la Media Valle. Sussiste, secondo gli ambientalisti, un rischio inquinamento. Per questo hanno fatto richiesta ufficiale alla Provincia di chiarire perché è stato autorizzato un impianto a biomasse in un luogo in cui il piano territoriale di coordinamento (Ptc), redatto dalla stessa amministrazione, vieta la costruzione di centrali termoelettriche.
 Si fa riferimento all’articolo 27 del Ptc, che prende in esame le aree a elevata vulnerabilità, intrinseca o potenziale. In queste aree, spiega il Ptc, «non è ammissibile il nuovo impianto di centrali termoelettriche». Per voce del suo presidente provinciale Michele Urbano, Legambiete chiede di conoscere «le misure di salvaguardia e/o autotutela che la Provincia intende adottare per rispettare le esplicite prescrizioni del Ptc a tutela della fragilità del succitato acquifero, ovvero per perseguire gli obiettivi dichiarati nel nuovo piano di gestione delle acque del Serchio».
 La richiesta di informazioni è stata inviata per conoscenza anche all’Autorità di Bacino, professor Raffaello Nardi. Il quale conferma le previsioni del Ptc. «Nel piano di gestione che abbiamo fatto, per legge dobbiamo riprendere i corpi idrici dalla Regione, che a sua volta li prende dalla Provincia», dice Nardi. In sostanza, la Provincia potrebbe contraddirsi, vietando e poi autorizzando lo stesso progetto.



Pubblicato Sabato 31 Luglio 2010 - 12:19 (letto 1536 volte)
Comment Commenti? Print Stampa



Le ultime notizie relative a questo argomento

Read Grave lutto nella MediaValle. Ho appena avuto notizia della morte del caro amico Emilio Tampucci, persona che per decenni lottato per un ambiente migliore e piu sano, per la salvaguardia della salute dei cittadini. Il suo costante impegno, la sua scrupolosità nel affrontare le problematiche sono state un punto di forza dei vari Comitati della Valle del Serchio. Ci mancherai Emilio. Sentite condoglianze alla famiglia. Comitato Ambiente Diecimo (01/02/2018 - 15:12) letto 310 volte
Read Il 22 gennaio 2018 a Fornaci di Barga presso cinema Puccini ore 21.15 serata con Prof. A.Biggeri ,Prof. P. Connet. Rossano Ercolini: Non Bruciamo il Futuro. Partecipate numerosi. (30/12/2017 - 15:52) letto 332 volte
Read DIOSSINE 2008 FEDERICO VALERIO (09/12/2017 - 11:36) letto 276 volte
Read A Fornaci di Barga è nato un nuovo movimento per l'ambiente: La Libellula, con il proposito di coinvolgere tutti gli altri movimenti e comitati della Media Valle del Serchio-Garfagnana a tutela della salute dei cittadini e dell'ambiente. (22/10/2017 - 13:48) letto 336 volte
Read Bagni di Lucca: Convegno Nazionale per l'Economia Sostenibile (29/10/2012 - 14:48) letto 1701 volte
Read In memoria del Dott. Michelangiolo Bolognini (25/08/2012 - 13:54) letto 1752 volte
Read Qualcosa si muove a Pescaglia (11/06/2012 - 11:03) letto 1814 volte
Read Centrali a biomasse anche nel Comune di Barga? (24/10/2011 - 07:59) letto 2008 volte
Read Comunicato Stampa: diritto di replica... (16/10/2011 - 17:44) letto 1892 volte

Tutte le notizie relative a questo argomento
news.png